olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > altri editori

Questo libro nasce dal percorso di studi e lavoro sulle sostanze coloranti naturali, sviluppato dall'autrice nel corso degli anni, collegando idealmente la tradizione antica ai nuovi orientamenti del settore, nell'intento di coniugare ricerca e interventi concreti.
Rendere l'articolato processo tintorio accessibile anche ai non addetti ai lavori; incuriosire chi è legato, per consuetudine e non per scelta, ai coloranti di sintesi; appassionare gli operatori del settore, suggerendo alternative basate su un approccio etico ed eco-sostenibile, per persone e ambiente; stimolare l'attenzione di chi si sta rivolgendo a nuove realtà e sbocchi economici, seppure di nicchia: ecco le linee guida di questo testo. Ne scaturisce un percorso ricco di informazioni pratiche, di analisi di testi con antiche e nuove ricette che impiegano piante anche di facile reperibilità e scarti agricoli, accompagnate da riproduzioni di prove di tintura effettuate da esperti e da esperimenti personali.
L'autrice evidenzia infine, con riferimento alla realtà del Friuli occidentale, come l'utilizzo dei coloranti naturali possa contribuire a una nuova visione economica e sociale sul territorio, mettendo in relazione soggetti e settori in apparenza lontani tra loro, nell'ottica di un'economia circolare che abbracci agricoltura, allevamento, artigianato, turismo, tradizioni e cultura.



Torna ai contenuti | Torna al menu