olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > olmis
Quante cose racconta la nonna! Pensa, non le è bastato il primo libro per confidarle tutte.
Eppure... non è mica farina del suo sacco, sai? Lei non fa altro che riferire ciò che altri le hanno spifferato. Ma come quali altri? Gli abitanti del prato, è ovvio!
Ora mi spiego: hai presente una nonna, occupata nelle sue faccende? Si, quelle cose lì che fanno le nonne: tagliare l'erba, potare le piante, giocare con la nipotina e il gattino, dar da mangiare alle galline, sistemare le rose e i gerani, andar per concerti e navigare su internet...
Mentre la nonna se ne sta lì, intenta alle proprie occupazioni, ecco arrivare la rondine a salutarla, per dirle che è tornata e che sta per covare una nuova nidiata, oppure la poiana col fiato corto, impaurita dal gran temporale. Ecco poi il serpente, sibilando la storia del gatto spossato dal gran caldo, oppure della tartaruga venuta da tanto lontano ad abitare nel prato.
Non voglio toglierti il gusto di scoprire cos'altro le hanno detto gli abitanti del prato, lo leggerai con piacere... ma sappi che non c'è nulla di inventato tra le pagine che sfoglierai: sono i racconti che la nonna ha raccolto per te, dalle parole, dai sibili, dai cinguettii, dalle parlate misteriose e bellissime dei suoi animali.
Torna ai contenuti | Torna al menu