olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > altri editori


Chi ha scritto ha rivissuto la sua infanzia in una famiglia di agricoltori nel periodo del dopoguerra: difficile per le ristrettezze economiche, ma nello stesso tempo carico di speranze per il futuro. Erano apparsi i primi trattori e attrezzi meccanici, rendendo il lavoro dei campi meno faticoso.

Nella narrazione, che si snoda tra le varie e tante attività agricole, c'è la presenza di Barban, persona con difficoltà motorie, ma acuto nelle intuizioni e capace di riunire attorno a sé tutti i propri familiari, ma anche i giovani, le persone del vicinato, e non solo. Il suo umorismo, le sue battute spiritose, il suo saper ascoltare, la sua disponibilità lo rendevano una persona socievole, simpatica e di cuore.











Torna ai contenuti | Torna al menu