olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > olmis
Streceado, il displuvio di casa, frontiera da non varcare.
Il pastore dannato per aver spostato le pietre di confine.
Ti puoi dire friulano?
La Vergine Maria che vuole uccidersi perchè si accorge di essere incinta.
La vecchia di Sauris che piange perchè i turisti mangiano il prosciutto durante la processione di Sant'Osvaldo.
Le Madonne del margine, svestite e rivestite.
Salvans e pagans con il volto dei profughi dalla Bosnia.
Memorie larghe e memorie strette per il Friuli che cambia.

Otto riflessioni su confini, identità, tradizioni, il Friuli, memoria, emigrazione, immigrazione.
Torna ai contenuti | Torna al menu