olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > olmis

Chi erano i nostri diretti antenati? Come vivevano? E, soprattutto, come morivano?

Basandosi sulle annotazioni anagrafiche riportate nel corso di secoli, a partire dal 1619, sui registri parrocchiali di due piccole ma significative realtà carniche, quelle, appunto, direttamente all'ombra dell'antica Pieve di San Pietro in Carnia, ovvero Zuglio e Piano d'Arta, Igino Dorissa ci accompagna alla scoperta di un antico piccolo mondo, dimenticato e certamente sconosciuto, in questo piccolo angolo di universo.

Mentre, infatti, conosciamo tutto o quasi, di personaggi e luoghi famosi nella Storia, nulla sappiamo dei nostri predecessori diretti.
Umili figure di uomini, donne e bimbi che prima di noi hanno guardato le nostre stesse montagne, camminato sulle strade che oggi noi percorriamo comodamente in auto, accarezzato le stesse pietre angolari delle antiche case... che hanno riso (poco, direi) e pianto (molto di più di noi, di certo) ma grazie a loro e ai loro sacrifici la vita è continuata, nonostante tutto, permettendo così all'Autore di scrivere questo libro, e al lettore di leggerlo e, possibilmente, goderselo!

Preparatevi, dunque, ad un particolare e straordinario viaggio nel tempo, una cavalcata virtuale attraverso tre secoli nell'antico piccolo mondo dei nostri (poveri) progenitori.




Torna ai contenuti | Torna al menu