olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > olmis
Sergio De Infanti non è uno scrittore di mestiere, ma una guida alpina.
Gorizia è nostra è un racconto storico che si è distillato in sei lunghi anni di ripensamenti e rifacimenti, e si colloca tra oralità e scrittura.
E' un racconto popolare e non solo perchè i protagonisti sono gente comune: qui, infatti, il narratore è un uomo del popolo, dal quale riceve la tradizione e la ripropone perchè resti e si salvi dal naufragio della memoria.
Siamo negli anni della "Grande Guerra" a Ravascletto, sul confine tra Carnia e Austria.
Sentimenti, sogni, speranze, desideri ci sono di qua e di là del filo spinato; di qua e di là di una trincea o di un confine inventato a tavolino o costruito sui pregiudizi.

Dov'è il nemico (lo straniero, il diverso) quando cadono "i denti del pre-giudizio"?
Torna ai contenuti | Torna al menu