olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > altri editori

Don Emilio Candoni (1886-1956)
Umile cappellano di un piccolo borgo della Carnia, si battè con tutte le sue forze per alleviare le sofferenze e la fame della sua gente durante la Prima Guerra Mondiale.
Per un anno intero, dopo la disfatta di Caporetto, annotò quotidianamente ogni avvenimento da lui vissuto in prima persona: un diario intenso, carico di pathos e di tensione drammatica, che emerge oggi, dopo cento anni, raccontando senza retorica quell'anno infausto di occupazione militare.





Torna ai contenuti | Torna al menu