olmis

Vai ai contenuti

Menu principale:

info > ute spilimbergo


Il volume è distinto in due parti: la prima tratta in generale la nascita e lo sviluppo del monachesimo benedettino, mentre la seconda esamina la storia della presenza in Friuli dei seguaci del Patriarca di Norcia (secoli VIII-XXI).
Partendo dalla Regola, sono esaminati i vari aspetti della vita quotidiana e delle attività di monaci e monache, facendo riferimento alle tre prospettive principali: la preghiera, con il canto, le feste liturgiche, le drammatizzazioni sacre; il lavoro, con l'accoglienza e l'ospitalità, il progresso in agricoltura e in altri settori produttivi; la lettura della Parola di Dio, con l'attività scrittoria, le biblioteche, i modi di trasmettere i documenti.
Per il Friuli, oltre a tracciare un breve percorso storico, si analizzano tutte le istituzioni che possono essere comprese nel mondo benedettino e quelle invece che appartengono ad altre famiglie monastiche o di cui è in discussione la stessa esistenza.
Una bibliografia di orientamento conclude il libro.





Torna ai contenuti | Torna al menu